Endoscopia rigida e flessibile

L’endoscopia è una procedura NON  INVASIVA che ci permette di ispezionare direttamente apparati altrimenti raggiungibili con procedure chirurgiche complesse e dolorose.
Gli endoscopi, rigidi e flessibili, di varia lunghezza e diametro, ci permettono di indagare gli apparati digerente (esofago, stomaco, prima parte del piccolo intestino, colon e retto), respiratorio (trachea e bronchi), urinario (uretra e vescica) e uditivo (orecchio esterno e medio) e di campionare frammenti di tessuto e liquidi di lavaggio, da inviare per le indagini cito-istopatologiche.
Inoltre ci permettono di asportare anche corpi estranei (bottoni, ami da pesca, calzini, ariste di graminacee, ecc.) da questi apparati in modo del tutto incruento, non doloroso e non invasivo.
Tutte le procedure endoscopiche vengono effettuate in anestesia generale e permettono le dimissioni in giornata del paziente.